Riqualificazione urbana

image
image
image
image
image

Riqualificazione del centro urbano di Longarone (BL)

L’intervento di riqualificazione si è posto l’obiettivo, dopo la ricostruzione seguita al disastro del Vajont del 1963, di ridare unità al centro di Longarone, valorizzando e recuperando le potenzialità e gli elementi caratteristici di alcuni spazi che lo compongono, per una sua migliore utilizzazione commerciale ed una valorizzazione degli elementi caratteristici.

I principali lavori hanno ricompreso l’allargamento della sede pedonale, realizzando un percorso che possa essere percepito come unitario per poter dare una viabilità più ordinata la centro, uso di materiali ricercati da usare per la nuova pavimentazione (materiali lapidei e quelli introdotti nelle nuove aree verdi), illuminazione pensata ad hoc per la zona pubblica e studio di un arredo delle zone ipotizzate per sostare e godere del panorama.

Materiali e luce sono alla base del nuovo centro di Longarone, le soluzioni spaziali e funzionali proposte sono volte a favorire la vita cittadina anche nelle ore serali, creando percorsi e angoli di sosta confortevoli e piacevoli.

Località: Longarone (BL)

Committente: Longarone (BL)

Attività: progettazione preliminare, definitiva, esecutiva, direzione lavori, coordinamento sicurezza

Natura del servizio: architettura, opere strutturali, impianti tecnologici, infrastrutture e servizi a rete, riqualificazione urbana, rifacimento viabilità

In collaborazione con: Arch. U. Camerino

Dati significativi:
Superficie generale   70.000 mq
Superficie carrabile  4.500 mq
Piazza – parcheggi 15.000 mq
Pietra Piasentina in opera 11.000 mc
Pietra Santafiora posta in opera 500 mq